personal website

Libri / Books

realta_del_virtuale_noema

ita Realtà del virtuale. Rappresentazioni tecnologiche, comunicazione, arte, Bologna, Clueb, 1993.

eng Reality of the Virtual. Technological Representations, Communication, Art, Bologna, Clueb, 1993.

pp. 232

© 1993 Clueb
ISBN 88-8091-215-1

© 2015 Noema
ISBN 978-88-909189-4-0

Una riflessione sull’impatto culturale delle tecnologie nell’esistenza dell’uomo e del Pianeta, sull’evoluzione dello statuto del corpo, nella duplice accezione di organismo biologico e culturale. Sullo sfondo della fittizia dicotomia tra «naturale» e «artificiale», e nei limiti di una concezione antropocentrica dell’artificiale.
Nella seconda parte il filo conduttore è quello del virtuale, relativamente ai linguaggi neotecnologici di simulazione (computer image, olografia, realtà virtuale). Simulazione che concerne anche l’olfatto e il tatto, per un approccio sinestetico, polisensoriale, interdisciplinare, nei confronti di una rappresentazione che si fa sempre più globale e pervasiva. Nella seconda parte c’è anche un capitolo dedicato all’arte, perché l’artista è uno dei più efficaci, profondi e consapevoli sperimentatori dei sistemi e dei linguaggi del simbolico, contribuendo a incrementarne le potenzialità, ed è tra i pochi soggetti in grado di considerarli anche dal punto di vista etico.

Indice del libro / The book’s index
Scarica un breve estratto dell’eBook / Short excerpt of the eBook
Acquista e scarica l’eBook / Buy and download the eBook

 

Cover Il corpo tecnologico_small

ita (a cura di), Il corpo tecnologico. L’influenza delle tecnologie sul corpo e sulle sue facoltà, Bologna, Baskerville, 1994. Con testi di P. Virilio, T. Maldonado, D. de Kerckhove, D. Parisi, F. Varela, F. Antinucci, Stelarc, H. Moravec, S. Prior, P. L. Capucci.

eng (edited by), The technological Body. The Influence of Technologies on the body and on its faculties, Bologna, Baskerville, 1994. Texts by P. Virilio, T. Maldonado, D. de Kerckhove, D. Parisi, F. Varela, F. Antinucci, Stelarc, H. Moravec, S. Prior, P. L. Capucci.

pp. 170 (ill.)
ISBN 88-8000-008-x

Il grande sviluppo e la diffusione delle tecnologie coinvolgono tutti i settori della nostra esistenza, dalle comunicazioni alla didattica, dai trasporti all’informazione, dai nuovi materiali all’ambiente, dall’alimentazione al divertimento, dalla medicina alla biologia, dall’architettura all’arte, dalla progettazione al design, all’abbigliamento… Gli strumenti tecnologici e i loro artefatti, in uno scenario che va dai sistemi informativi alle biotecnologie, influenzano il corpo a vari livelli, psicologico, fisico, culturale, biologico. Il libro si interroga sullo statuto del corpo in relazione a una realtà antropocentrica generata dalle tecnologie, sull’impatto degli artefatti tecnologici e della ‘nuova natura’ che contribuiscono a generare. La cultura tende a sostituirsi alla biologia, la tecnologia alla fisiologia. Il corpo, nella sua totalità fisica, psicologica, biologica, è investito da questo processo.
Quali sono i cambiamenti che ne derivano? Quale lettura dare del rapporto fra corpo e tecnologie? E’ possibile prospettare un’evoluzione di questo rapporto?

Vai al sito dell’editore / Jump to the publisher’s website
Indice del libro / The book’s index

 

copertina_arte_e_tecnologie

ita Arte e tecnologie. Comunicazione estetica e tecnoscienze, Bologna, Ed. dell’Ortica, 1996.

eng Art and Technologies. Aesthetic Communication and Technosciences, Bologna, Ed. dell’Ortica, 1996.

pp. 106

© 1996 Edizioni dell’Ortica

© 2007 Pier Luigi Capucci – Released under a Creative Commons License

© 2013 Noema
ISBN 978-88-909189-0-2

Grazie alle tecnologie e alle ibridazioni con le comunicazioni mediali oggi l’operatività artistica è estremamente articolata e diffusa. L’arte non è più un limitato corollario dell’attività speculativa perché è un gioco una complessità che riguarda la realizzazione dell’opera e la sua fruizione nel sociale, l’impatto dei nuovi media, l’uso di adeguati strumenti di analisi critica, estetica, etica… Le tecnologie di rappresentazione e comunicazione (video, computer, reti telematiche, realtà virtuale, olografia…), con le loro filiazioni interattive e multimediali sono solo una parte di quelle che permeano la nostra cultura e il nostro immaginario. Il panorama è ben più ampio, va dalle tecnologie mediche alla robotica, dalla genetica alla vita artificiale, alle biotecnologie… In questo libro Capucci analizza le più avanzate forme di creazione e i linguaggi tecnoscientifici da cui derivano, che non costituiscono solo stimoli culturalmente fecondi ma anche nuovi strumenti di creazione.

Indice del libro / The book’s index
Scarica un breve estratto dell’eBook / Short excerpt of the eBook
Acquista e scarica l’eBook / Buy and download the eBook